UNA DESSERT ESTIVO ALLA FRUTTA FACILE E VELOCE

granita? cremolato? sorbetto? … sempre di frutta, zucchero e acqua si parla, le differenze ci sono ma minime.

il SORBETTO è fatto da acqua, zucchero e succo e/o polpa di frutta, parente stretto del gelato ma, a differenza di quest’ultimo non ha latte o panna. deve contenere almeno il 50% di frutta e, al massimo il 25% di zucchero. alcune ricette prevedono l’aggiunta di  albume d’uovo, montato o liquido, in fase di mantecatura., fase importante per la realizzazione di un buon sorbetto, fondamentale per far incorporare al sorbetto la giusta quantità di aria al suo interno,  il sorbetto si caratterizza con grana molto fine rispetto a cremolato e granita.

la GRANITA è una miscela di acqua, saccarosio (nella percentuale massima del 24%) e succhi di frutta o infusi messi a gelare e raschiamento discontinuo, ovvero basterà mettere la miscela in una vaschetta nel freezer e, di tanto in tanto, mescolare o raschiare. al termine si otterrà un composto granuloso con cristalli di ghiaccio grossolani e senza aria incorporata.

il CREMOLATO, a differenza della granita prevede l’80% di frutta e meno zucchero, si realizza con la gelatiera che dà al preparato una grana molto più fine della granita, anche se è previsto che si possano lasciare pezzi di frutta all’interno del cremolato. come per la granita si usa solo saccarosio.

 

quello che io realizzo tutte le estati per la colazione (insieme alla brioche) o come veloce dessert, è un mix di sorbetto, granita, cremolato, … facilissima da preparare, pochi ingredienti e un pentolino e un frullatore come utensili. pronti via …

tagliare a piccoli pezzi della frutta a piacere, pesche, albicocche, anguria, melone, … metterla in un sacchetto per alimenti e trasferire il sacchetto in un freezer, lasciar congelare la frutta. preparare uno sciroppo a 30° Baumè, fatelo con 340 gr di zucchero e 250 gr di acqua, portate a ebollizione, far sciogliere lo zucchero e lasciar raffreddare (questo sciroppo si mantiene per lungo tempo nel frigorifero).

quando la frutta sin sarà indurita, congelata metterne la quantità desiderata in un frullatore, azionare le lame e frullare aggiungendo poco sciroppo per volta nella quantità desiderata (dipenderà anche dal grado zuccherino della frutta), mantecare nel frullatore aggiungendo acqua se la frutta è molto dolce e non volete aggiungere troppo sciroppo.

prelevare dal frullatore il sorbetto ottenuto e servire immediatamente, guarnire con foglie di menta fresca o granella di frutta secca a piacere.

 

Leave a reply