LA FOCACCIA BARESE

LA FOCACCIA BARESE (impasto con le patate)

Per l’impasto della focaccia:

400 gr di semola rimacinata

100 gr di farina 00

100 gr di patate lesse

3 gr di lievito di birra secco o 9 gr di lievito di birra fresco (da sciogliere in poca acqua prevista dalla ricetta)

350 ml di acqua circa

2 cucchiaini di sale

1 cucchiaino di zucchero

Per il condimento:

500 gr di pomodorini

10 olive nere

Sale grosso q.b.

Origano q.b.

Per la salamoia:

50 gr di acqua

50 gr di olio extra vergine di oliva

 

Setacciare in capiente ciotola le farine, mescolare bene il lievito secco.

Aggiungere le patate schiacciate e lo zucchero.

Versare, poco per volta, l’acqua, mescolando con una spatola.

A metà impasto unire anche il sale.

Continuare a lavorare l’impasto nella ciotola con la spatola fino a quando non avrà assorbito tutta l’acqua e, comunque, al termine della lavorazione l’impasto dovrà presentarsi morbido e non troppo compatto. L’impasto non dovrà essere lavorato a lungo e non dovrà incordare.

Coprire la ciotola con pellicola trasparente e lasciar lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (ci vorranno circa 3 ore se a temperatura ambiente, altrimenti porre la ciotola con l’impasto nel frigo e lasciar lievitare per 12 ore circa.

Ungere una teglia (meglio se di ferro) con olio, ribaltare l’impasto nella teglia e allargarlo con i polpastrelli delle dita, anch’essi unti di olio.

Schiacciare i pomodorini direttamente sull’impasto, in modo da raccogliere polpa e succo dei pomodori. Spolverizzare con origano e poco sale grosso, distribuire le olive denocciolate.

In una ciotola o in una brocca, mescolare olio e acqua, mescolare bene con una forchetta per creare un’emulsione e versarla sulla focaccia.

Infornare subito in forno caldo a 280° nella parte bassa del forno e cuocere la focaccia per 10 minuti a tale temperatura, quindi, abbassare a 250° e cuocere per altri 20 minuti.

Se il forno raggiunge al massimo la temperatura di 250° cuocere a metà del forno per 30/40 minuti.

Al termine la focaccia dovrà risultare ben dorata e leggermente brunita sui bordi (NON BRUCIATA).

 

 

 

LA FOCACCIA BARESE (impasto senza patate)

 

Per l’impasto:

300 gr di farina 00*

200 gr di farina manitoba*

3 gr di lievito secco oppure 9 gr di lievito di birra fresco (da sciogliere in poca acqua prevista dalla ricetta)

2 cucchiaini di sale

1 cucchiaino di zucchero

400 ml circa di acqua

 

Setacciare le due farine e mescolare il lievito secco, unire lo zucchero e versare l’acqua, poca per volta, mescolando con una spatola. A metà impasto unire il sale e continuare a unire l’acqua, al termine l’impasto dovrà risultare molto morbido e non sarà necessario lavorarlo molto, non dovrà assolutamente incordare!

Coprire la ciotola con l’impasto con pellicola trasparente e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (ci vorranno alcune ore a temperatura ambiente oppure 12 ore nel frigo, è sempre consigliabile effettuare la lievitazione lenta nel frigorifero per una migliore digeribilità e conservazione del prodotto finito).

Al termine della lievitazione, ungere una teglia di ferro con olio e ribaltare l’impasto nella teglia. Allargarlo con i polpastrelli delle dita unti di olio.

Condire e cuocere come da ricetta precedente.

 

* è possibile, senza variare gli altri ingredienti, fare la focaccia con metà semola e metà farina 00 oppure utilizzandolo 100% di semola rimacinata

 

 

 

Leave a reply