SPAGHETTI MARELLA AL VINO ROSSO CON CREMA DI ZUCCA E FUNGHI PORCINI

4 persone:

350 gr di spaghetti Marella

2 bicchieri di vino rosso (primitivo, valpolicella rosso, …)

400 gr di zucca

400 gr di funghi porcini

1 spicchio di aglio

Parmigiano Reggiano grattugiato

Salvia q.b.

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

 

Pulire i funghi porcini eliminando la terra, raschiando leggermente il gambo e la cappella per eliminare i residui di terra, aiutarsi, eventualmente anche con un pennellino. Tenere da parte gli scarti (terra compresa) e chiuderli in un sacchetto di garza.

Tagliare la zucca a cubetti e adagiarli in una teglia da forno, distribuire un cucchiaino di salvia tritata, irrorare con poco olio e cuocere in forno a 200° per 20 minuti. Al termine della cottura frullare la zucca per ottenere una crema fluida, liscia e omogenea, unire, se occorre acqua o brodo bollente. Tenere in caldo la crema ottenuta.

Riempire con acqua fredda la pentola, dove saranno lessati gli spaghetti, portare l’acqua a ebollizione dopo aver inserito il sacchetto di garza con gli scarti dei funghi. (se si dovessero utilizzare funghi surgelati o già puliti, in sostituzione,  usare 3-4 fettine di funghi porcini secchi.)

Far bollire per quindici minuti, quindi, eliminare il sacchetto e salare l’acqua.

Rosolare per un minuto, in una padella, in olio caldo uno spicchio di aglio, quando si sarà imbiondito eliminarlo e versare i funghi, tagliati a cubetti, cuocere per 10 minuti a fiamma moderata.

Portare a ebollizione in un pentolino il vino rosso, lasciarlo a fiamma alta per un paio di minuti, quindi, tenerlo in caldo a fiamma bassa.

Sbianchire gli spaghetti Marella nell’acqua dei funghi per 5 minuti, quindi, scolarli direttamente nella padella dei funghi, continuare la cottura degli spaghetti utilizzando il vino rosso e l’acqua di cottura della pasta. Mescolare di tanto in tanto e unire i liquidi, poco per volta, esattamente come si fa per un risotto.

Spegnere la fiamma quando gli spaghetti saranno al dente e mantecare con il Parmigiano Reggiano.

Servire versando sul fondo del piatto un po’ di crema di zucca e adagiarvi sopra gli spaghetti con i funghi. Spolverizzare con altro formaggio, a piacere,  e una fogliolina di salvia fritta.

 

 

Leave a reply