FILETTO ALLA WELLINGTON

Per 10 persone:

1 kg di filetto di manzo

250 gr di prosciutto crudo dolce affettato sottile

800 gr di fungi champignon

2 scalogni

1 spicchio di aglio

4 cucchiai di senape

300 gr di pasta sfoglia

2 tuorli

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

 

Legare la carne, salarla e peparla, rosolarla, a fiamma vivace in una padella da tutti i lati, farla sgocciolare su una gratella. Con l’aiuto di un pennello, ricoprirla di senape, dopo averla slegata.

Rosolare gli scalogni e l’aglio in una padella con poco olio, eliminare l’aglio e unire i funghi tritati molto finemente. Aggiustare con sale e pepe e cuocere fino a quando i funghi non saranno asciutti.

Rivestire il piano di lavoro con pellicola alimentare, con le fette di prosciutto creare un quadrato regolare, ricoprire con i funghi e, aiutandosi con una spatola, ricoprire il prosciutto completamente.

Adagiare su un lato il filetto, aiutandosi con la pellicola, arrotolare la carne su se stessa, impacchettarla con la pellicola e porla in frigo per un’ora circa.

Stendere la pasta sfoglia in un rettangolo, adagiare la carne e arrotolarla sulla sfoglia e richiudere accuratamente i lati corti.

Avvolgerla nuovamente nella pellicola e porre nuovamente in frigo per mezz’ora.

Adagiare il filetto in una teglia, pennellare con i tuorli d’uovo, decorare a piacere e cuocere in forno caldo a 200° per 30-40 minuti circa.

Fara riposare la carne prima di servirla. Accompagnare con valeriana o spinacino in insalata.

 

Leave a reply