CREAM TART AL PESTO

per la pasta sablèe:

500 gr di farina forte

375 gr di burro

500 gr di farina forte

1 uovo intero

1 tuorlo

30 gr di zucchero

10 gr di sale

per la crema al pesto:

250 gr di formaggio tipo philadelfia

150 gr di pesto

100 ml di panna fresca

per la decorazione:

pomodorini

granella di pinoli tostati

biscottini di pasta sablèe

foglie di basilico

preparare la pasta sablèe: sabbiare la farina col burro freddo, unire successivamente lo zucchero, il sale e le uova. impastare velocemente e formare un panetto basso e largo, avvolgerlo in pellicola trasparente (senza pvc) e mettere la pasta sablèe in frigo per alcune ore. (meglio se fatta il giorno precedente la cottura)

riprendere la pasta sablèe dal frigo e, su un piano infarinato, stenderla a 2 mm di spessore. ritagliare la pasta  in due “dischi” tagliati nella forma desiderata (cuore, quadrato, tondo, etc…). ricavare coi ritagli dei piccoli biscotti di forme e dimensioni diverse.

cuocere la pasta sablèe in forno statico a 170° fino a quando la superficie non sarà leggermente dorata. far raffreddare.

preparare la crema al pesto: mescolare il formaggio al pesto con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo. unire, da ultimo, la panna fresca semi montata. far raffreddare in frigo per un paio d’ore, quindi, trasferire in una sacca da pasticceria con una bocchetta media liscia.

assemblare la cream tart: adagiare un disco di pasta sablèe su un piatto di portata, con la sacca formare degli spuntoni di crema, uno attaccato all’altro senza lasciare spazi vuoti. sovrapporre il secondo disco e ripetere l’operazione.

al termine decorare alternando i biscottini di pasta sablèè, la granella di pinoli, le foglie di basilico e i pomodorini, interi e tagliati a fette.

riporre in frigo per un paio d’ore prima di servire

Leave a reply